Metriche chiave del sito web che ogni azienda deve prendere in considerazione

Molti imprenditori giudicano il successo della loro campagna di marketing dal numero di nuovi clienti che ottengono. Si tratta di un grande errore.

Questo metodo non ti offre un quadro completo della dinamica del tuo processo di vendita. Non ti aiuta nemmeno a determinare cosa non funziona se non stai ottenendo nuovi clienti.
Condividi questo articolo
Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email
Se inizi a utilizzare le metriche di navigazione del tuo sito web allora puoi ottenere un quadro di insieme abbastanza accurato.

Queste informazioni ti aiutano a trasformare ogni campagna in un successo.

Sommario dell'articolo

Le sorgenti di traffico sono fondamentali per comprendere la qualità dei tuoi visitatori

Uno dei migliori strumenti di monitoraggio aziendale che puoi utilizzare riguarda le sorgenti di traffico. Le sorgenti di traffico ti aiutano a determinare da dove proviene il traffico del tuo sito quando vieni visitato per la prima volta.

Esistono tre principali fonti di traffico.
I visitatori diretti che arrivano ​​al tuo sito digitando il tuo URL nel loro browser.
I visitatori da ricerca che utilizzano i motori di ricerca per trovare il tuo sito.
E i visitatori “referral” che ti hanno trovato da un altro blog o sito che ha menzionato la tua azienda / marchio.

Ogni tipologia di traffico ti aiuta a capire quali fonti ti aiutano a spingere meglio i risultati del tuo business online in modo da trovare il punto ideale di accesso per lead qualificati.

Frequenza di rimbalzo

Tra tutte le metriche web esistenti, la frequenza di rimbalzo è quella che racconta meglio l’esperienza di navigazione. Si verifica un rimbalzo quando qualcuno visita il tuo sito e poi lo abbandona quasi subito.

Una frequenza di rimbalzo elevata indica che i tuoi visitatori non trovano ciò che stanno cercando e se ne stanno andando. Fondamentalmente, è come possedere un negozio fisico e avere la maggior parte dei clienti che entra dalla tua porta, si guardano intorno rapidamente e poi se ne vanno immediatamente.

È importante utilizzare questo strumento per aiutarti a risparmiare un sacco di soldi sulle campagne di marketing.

Visitatori di ritorno

Esiste una regola nel marketing nota come ” La regola del sette “. Questa regola afferma che le persone hanno bisogno di vedere un annuncio sette volte prima di prenderti seriamente in considerazione. In altre parole, le persone hanno bisogno di vederti più di una volta prima di prenderti in considerazione.

Google Analytics ti aiuta a monitorare i tuoi visitatori di ritorno.

Conversione dei visitatori in clienti

Se noti un sacco di visitatori di ritorno rispetto al numero di lead generati, potrebbe essere una buona idea iniziare a indagare sul perché non si trasforano in lead.

Questa è un’opportunità per te per trovare nuove strategie per convertire questi visitatori e potenziare le tue campagne di marketing.

Tassi di conversione

Un alto tasso di conversione significa che più visitatori stanno reagendo positivamente alle tue call to action, il che è segno di una strategia di marketing efficacie. Un tasso di conversione basso, invece, significa il contrario.

Costo per conversione

Conoscere il tuo costo per conversione ti aiuta a capire quanto stai pagando per ogni conversione. Ed è importante saperlo perché anche se hai un alto tasso di conversione, potresti scoprire che il tuo reddito netto non è ancora l’ideale.

Quando ciò accade, significa che stai ancora spendendo di più per convertire un cliente di quanto stai guadagnando con la transazione. E questa è un’indicazione di cui hai bisogno per iniziare ad apportare alcune modifiche alla tua campagna.

Conoscere il tuo costo per conversione ti aiuterà a risparmiare denaro e pianificare meglio il tuo budget pubblicitario.

Pagine principali

Quando si utilizzano le metriche web, è importante sapere quali pagine ricevono più traffico. Questo ti aiuta a sapere su quali pagine i tuoi potenziali clienti trascorrono più tempo.

Puoi utilizzare queste informazioni per migliorare il tuo sito e sapere quali pagine hanno il maggiore impatto. Questo è un consiglio valido soprattutto per chi fa content marketing.

Puoi utilizzare queste informazioni per continuare a fornire ai tuoi visitatori esattamente ciò che stanno cercando.

Referral

Parte di una strategia di monitoraggio aziendale di successo è determinare come le persone hanno scoperto la tua azienda. Sì, puoi chiedere loro direttamente, ma alcune persone non rispondono e altre potrebbero non ricordare.

Fortunatamente, ci sono metriche web che eseguono questa attività per te. Il report di Google sui referral tiene traccia degli utenti mentre fanno clic sui collegamenti nei motori di ricerca, nei blog, nei siti Web e nei siti di social media.

Sapere da dove proviene il tuo traffico è la chiave per capire dove i tuoi sforzi di marketing hanno le migliori possibilità di successo.

Forse le persone ti stanno menzionando a tua insaputa. Questo rapporto ti aiuta a trovare aziende e siti con cui stabilire una relazione formale che può aiutare entrambi ad ottenere più traffico.
Resta curioso, impara il più possibile e non dimenicarti di investire NEL TUO successo!
Vuoi migliorare le tue perfomance online?
Iscriviti alla newsletter settimanale!
Per te una guida gratuita per riconoscere, evitare e rimediare ai 3 comuni, ma fatali errori, che ogni imprenditore fa commettere alla propria azienda online.
Potrebbe interessarti anche
Trucchi Web
Come scrivere una newsletter più stimolante che non finisca in spam

Immagina di attirare innumerevoli utenti online sul tuo sito web e trasformarli in clienti paganti più e più volte. Come fare?

Attraverso l’utilizzo di sistemi di email marketing. Nutrendo i tuoi potenziali clienti e già clienti di informazioni preziose senza essere troppo appiccicoso.

Come fare nel concreto? Inzia a leggere e lo scoprirai!

Trucchi Web
SEO di base: la guida completa per principianti

In questi giorni, le aziende stanno spendendo una fortuna per l’ottimizzazione dei motori di ricerca (SEO). Si parla di un importo pari a 80 miliardi di dollari entro la fine del 2020.

Chiaramente, la SEO gioca un ruolo importante nell’aiutare le aziende a crescere e ad attirare nuovi clienti. Soprattutto in ambito locale e torritoriale.

Se non sai da dove cominciare allora sei nel posto giusto. Continua a leggere per trovare trucchi e conisgli per principianti per migliorare la tua seo di base.

Vuoi far decollare il tuo business?
Parlami del tuo progetto!